File: EXAMPLES.it

package info (click to toggle)
tcpick 0.2.1-10
  • links: PTS, VCS
  • area: main
  • in suites: bookworm, bullseye, sid
  • size: 1,164 kB
  • sloc: ansic: 2,557; sh: 931; makefile: 16
file content (89 lines) | stat: -rw-r--r-- 3,430 bytes parent folder | download | duplicates (7)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41
42
43
44
45
46
47
48
49
50
51
52
53
54
55
56
57
58
59
60
61
62
63
64
65
66
67
68
69
70
71
72
73
74
75
76
77
78
79
80
81
82
83
84
85
86
87
88
89
This is EXAMPLES.it, produced by makeinfo version 4.7 from
EXAMPLES.it.texinfo.

Visualizzare lo stato delle connessioni tracciate
*************************************************

Tcpick e' uno sniffer in grado di tracciare le connessioni e
determinarne lo stato (SYN-SENT, SYN-RECEIVED e cosi' via).

   Per vedere tcpick in azione si puo' eseguire questo comando da root:

     # tcpick -i eth0 -C

   L'opzione `-C' serve ad abilitare i colori per rendere la lettura
dell'output piu' gradevole, mentre l'opzione -i serve a specificare
l'interfaccia di rete.

   Creando un po' di traffico (aprendo, ad esempio una pagina web)
dovreste vedere un output simile a questo:

     23:07:42.672171  1      SYN-SENT       12.34.56.78:41599 > 123.123.123.123:http
     23:07:42.822239  2      SYN-SENT       12.34.56.78:41600 > 32.13.21.32:5973
     23:07:42.826634  3      SYN-SENT       12.34.56.78:41601 > 123.45.67.89:5555
     23:07:42.854681  4      SYN-SENT       12.34.56.78:41602 > 1.2.3.4:56789
     23:07:43.084242  1      SYN-RECEIVED   12.34.56.78:41599 > 123.123.123.123:http
     23:07:43.087045  1      ESTABLISHED    12.34.56.78:41599 > 123.123.123.123:http
     23:07:44.061311  5      SYN-SENT       12.34.56.78:41603 > 10.20.30.40:8888

Visualizzare il contenuto dei pacchetti e l'header
**************************************************

Se volete vedere i dati contenuti nei pacchetti, l'operazione richiesta
e' semplicissima:

     # tcpick -i eth0 -C -yP -h -a

   `-yP' significa "visualizza il contenuto del pacchetto", `-h'
abilita la visualizzazione dell'header (semplificato) e `-a' abilita la
risoluzione dei nomi via dns.  I caratteri non stampabili vengono
visualizzati come punti.

Visualizzare i dati del client in una connessione smtp
******************************************************

     # tcpick -i eth0 -C -bCU -T1 "port 25"

   `-bCU' significa: ricostruisci il flusso tcp (`-b') ma visualizza
solo la parte attinente al client (`C') e i caratteri non stampabili
vengono visualizzati tramite codice esadecimale (`U').

   `-T1' significa: tracciare solo la prima connessione incontrata

   "port 25" e' il filtro per catturare solo connessioni smtp.

scaricare un file in modo passivo
*********************************

Qui' viene il bello!

     #tcpick -i eth0 -wR ``port ftp-data''

   Quando il file e' stato completamente trasmesso (CLOSED) controlla
nella directory corrente e troverai dei file simili a questi:

     # ls *.tcpick
     client_123.45.67.89_98.76.54.32_34567.tcpick
     server_123.45.67.89_98.76.54.32_34567.tcpick

   Ottimo! Se esegui il comando `$ file *.tcpick' vedrai che e' proprio
cio' che e' stato scaricato, e un md5sum garantira' e' stato sniffato
completamente e senza errori.

Redirigere la prima connessione incontrata ad un programma
**********************************************************

Devi scegliere se sniffare la parte relativa al server o al client,
poiche' ovviamente non si vuole mischiare entrambi i flussi nello
standard output. E' estremamente semplice; ecco alcuni esempi:

     # tcpick -i eth0 --pipe client "port 80" | gzip > risposta_http.gz
   oppure
     # tcpick -i eth0 --pipe server "port 25" | nc foobar.net 25

   Ora usa la tua immaginazione e se credi ne valga la pena, contattami
per farmi sapere che razza di alchimie hai inventato ;^) (magari
includero' degli script nel pacchetto sorgente).

   Buon divertimento!